Il 7 giugno, in occasione dell’evento conclusivo dell’anno scolastico del Liceo Borsellino e Falcone, che ha visto la premiazione delle eccellenze della scuola, si è tenuta la prima edizione della cerimonia di attribuzione delle Borse di Studio “Un applauso da Claudio”. Il concorso, rivolto a tutti gli studenti del nostro Istituto che si siano distinti per meriti culturali e per impegno civile, è stato istituito per volontà della famiglia Donati, a memoria di Claudio, giovane “eccellente” prematuramente scomparso, che aveva ispirato la sua vita ai valori della conoscenza e dell’impegno onesto e costante. Quest’anno, nella cornice festosa del cortile dell’istituto, appena ristrutturato  - lo spazio più autentico della scuola, quello dove per tutto l’anno si incrociano i discorsi, i giochi, gli sguardi e gli abbracci dei nostri studenti nei venti minuti di pausa dalle lezioni – alla presenza commossa di tanti docenti, ragazzi e genitori, “l’applauso di Claudio” ha reso merito a nove ragazze e otto ragazzi, a cui auguriamo che la lodevole carriera liceale possa tradursi in futuri successi professionali e personali e che l’amore per la conoscenza sostenga sempre i loro percorsi di vita. 

 

(A seguire foto dei borsisti; foto delle eccellenze e testo dei Ringraziamenti alla famiglia Donati)





Alla famiglia Donati

A nome di tutte le studentesse e di tutti gli studenti del Liceo “Paolo Borsellino e Giovanni Falcone” di Zagarolo, vorrei ringraziare la professoressa Isabella Fusani e tutta la famiglia Donati per aver desiderato onorare la memoria di Claudio con un gesto di generosità a favore della nostra scuola. Un gesto nobile, che rende merito a tutti quei giovani che si impegnano nel raggiungimento di obiettivi culturali, nella convinzione che il senso della crescita e della formazione è proprio nel riuscire - attraverso lo studio, l’amore per la conoscenza e l’accettazione delle sfide intellettuali - a diventare ciò che ciascuno sente di poter essere.

Ma il motivo ancora più profondo di questo ringraziamento è per aver voluto condividere con tutti noi la bellezza di ciò che Claudio è stato, rendendoci testimoni e interpreti nel tempo dei valori in cui ha creduto e a cui ha ispirato la sua breve ma bellissima vita. Da oggi tutti noi ci porteremo dentro un po’ di Claudio, sicuri di poter meritare il suo applauso non solo quando avremo raggiunto un traguardo ma anche quando, nel cercare di raggiungerlo, ci saremo impegnati come ha fatto lui: completamente e lealmente.

Le studentesse e gli studenti del Borsellino e Falcone

Documenti allegati
FileDimensione del File
Scarica questo file (foto1.jpeg)foto1.jpeg275 kB
Scarica questo file (foto2.jpeg)foto2.jpeg264 kB